• Dermopigmentazione ad Altamura

    Nadir Beauty Boutique: make-up permanente

    Nadir Beuaty Boutique esegue trattamenti di dermopigmentazione ad Altamura. In questa pagina cercheremo di offrirvi qualche informazione chiara sui nostri trattamenti di dermopigmentazione ad Altamura introducendovi dei dettagli fondamentali per conoscere il processo e risultati del trattamento.

    La dermopigmentazione (o trucco permanente) è una tecnica per l’esecuzione di tatuaggi applicata in campo estetico. Tale tecnica permette di intervenire sui lineamenti del viso modificando, sottolineando e correggendo sopracciglia, contorno delle labbra e degli occhi. Inoltre, il trucco permanente aiuta a nascondere mediante il colore gli inestetismi del viso e del corpo dovuti a un’alterata pigmentazione: copre cicatrici e macchie della pelle. La dermopigmentazione si distingue dalle tecniche di tatuaggio tradizionali in virtù del fatto che utilizza macchine più delicate e leggere differenti da quelle dei ‘tatuatori’. Le macchine per l’esecuzione di questa tecnica utilizzano pigmenti micronizzati. Tali pigmenti sono trasfusi più superficialmente rispetto al tatuaggio convenzionale: in altre parole, la pigmentazione non avviene in profondità nella pelle ma solo in un primo strato superficiale. Per questa ragione l’effetto del trattamento si attenua con il tempo e senza ulteriori interventi finirà per scomparire completamente. Il trattamento è rivolto a uomini e donne che vogliano ottenere nuovamente un aspetto più giovanile, uno sguardo più intenso e profondo che emuli l’effetto dell’eye liner e del contorno labbra.

    Dunque, La dermopigmentazione è suddivisa in:
’trucco permanente’ 
che consente di ridisegnare le
sopracciglia e il
contorno - occhi; ‘camouflage correttivo’ che aiuta
a mascherare gli inestetismi della pelle (cicatrici o macchie dovute all’assenza di melanina).

  • Le fasi della dermopigmentazione

    L’intervento di dermopigmentazione ad Altamura può essere eseguito in più fasi a seconda delle richieste e delle esigenze del cliente. Durante un primo incontro, i nostri operatori realizzeranno superficialmente la traccia della colorazione che verrà eseguita successivamente sottopelle. In questo modo il cliente avrà modo di verificare l’effetto che verrà ottenuto tramite il trattamento e potrà decidere se e quando procedere dopo aver attentamente riflettuto. Una volta presa la decisione. Ci premureremo di intervenire con il trattamento vero e proprio. Il nostro consiglio è quello di eseguire il primo tatuaggio con pigmenti più chiari per poterli poi scurire durante la fase di ritocco.


    Una seduta di trattamento dura all’incirca un’ora, al termine della quale incominceranno a vedersi i primi effetti. Nel giro di pochi giorni, le crosticine dovute al trattamento sottocutaneo spariranno ed emergerà il disegno. In questo periodo consigliamo di mantenere la pelle il più possibile idratata, evitare i raggi solari senza protezioni. Nelle prime tre quattro settimane, il tatuaggio apparirà piuttosto marcato. La ragione è che il ricambio cellulare non sarà avvenuto ancora completamente

  • La durata della dermopigmentazione

    La durata degli effetti del trattamento, cioè il tempo in cui il make-up permanente resisterà, non è possibile da prevedere in via oggettiva.

    La durata del trucco dipende infatti da diverse variabili perlopiù di natura soggettiva, cioè dipende dalle caratteristiche del soggetto su cui viene attuato il trattamento. Uno dei fattori che influiscono sulla durata è la rapidità del ricambio cellulare del soggetto che è per buona parte determinata dall’età: gli individui più anziani hanno un ricambio cellulare più lento e per questa ragione gli effetti del trattamento potrebbero resistere più a lungo. La durata del trattamento può essere data dalla capacità di cicatrizzazione dell’individuo che varia da soggetto a soggetto.

    I tempi di esposizione al sole o a trattamenti abbronzanti artificiali influiscono sulla resistenza del trucco permanente cosi come l’assunzione di farmaci anticoagulanti e cortisonici: la maggiore esposizione al sole riduce i tempi di resistenza del make-up.

  • Alcune importanti informazioni

    Per ultimo ci premuriamo di chiarire alcuni punti in materia di salute e sicurezza.

    Il trattamento di dermopigmentazione non può essere eseguito in punti della pelle interessati da nei o angiomi o patologie della pelle temporanee o permanenti come herpes, eczemi, vitiligine. Inoltre, è opportuno rimandare il trattamento in caso il cliente si trovi in stato influenzale o abbia la febbre.


    Se il cliente è soggetto a malattie più importanti o se in stato di gravidanza e allattamento. Le malattie per cui è obbligatorio informare l’operatore sono:


    • Aids
    • Allergie gravi a metalli o altro
    • Diabete
    • Epatite
    • Epilessia
    • Malattie all'apparato respiratorio
    • Malattie autoimmuni
    • Malattie cardiache o dell'apparato cardiocircolatorio
    • Malattie della pelle nella zona da trattare
    • Trattamenti chemioterapici o anticoagulanti


    Teniamo a precisare che, se il trattamento viene eseguito su persone sotto stress o debilitate si possono verificare intolleranze ai pigmenti dovute ad una reazione immunitaria. I casi in cui questa circostanza si è verificata sono rarissimi, ma qualora ciò avvenisse è opportuno consultare il proprio medico.


    Per conoscere maggiori dettagli sul nostro servizio di dermopigmentazione ad Altamura e per fissare un appuntamento, non esitate a contattarci tramite i recapiti telefonici o di posta elettronica che trovate nella pagina dei contatti. Se invece preferite parlare personalmente con le operatrici e gli operatori che eseguiranno il trattamento di dermopigmentazione ad Altamura, venite a trovarci nel nostro centro estetico in via Sanremo, 19. Le operatrici e gli operatori di Nadir Beauty Boutique saranno sempre disponibili per risolvere qualsiasi vostro dubbio e per illustrarvi il trattamento nei minimi dettagli.